Whirlpool

La storia di Whirlpool

Whirlpool Corporation, azienda multinazionale statunitense, ha sede a Borton Harbor (Michigan), è quotata in borsa ed è produttrice di elettrodomestici. Nasce nel 1911 ed oggi rappresenta la maggior azienda del mondo nel suo settore. 

L’azienda inizialmente venne fondata come Upton Machine Company ed era incentrata principalmente sulla produzione di lavatrici. Nel 1929 avvenne una fusione con un grosso produttore di lavatrici di Binghamton che diede vita alla Nineteen Hundred Corporation che divenne la più grande fabbrica al mondo di lavatrici. Successivamente nel 1948 l’azienda lanciò la prima lavatrice con il marchio Whirlpool; marchio che nel 1950 divenne la ragione sociale ufficiale dell’azienda: Whirlpool Corporation. Da questo momento l’azienda continuerà ad espandersi diventano una potenza mondiale. Nel 2020 gli stabilimenti di produzione erano 35 diffusi in vari paesi tra cui Stati Uniti, Italia, Messico, Brasile, India, Polonia, Cina, Argentina, Colombia, Gran Bretagna, Russia, Slovacchia e Turchia. 

Perchè Whirlpool?

È un marchio solido ed affidabile da più di 100 anni ed è affermato nel settore a livello mondiale. Il brand offre una vasta gamma di asciugatrici che combinano uso intuitivo, ottimizzazione energetica e risultati impeccabili. I modelli sono principalmente a condensazione o a pompa di calore a risparmio energetico, inoltre le asciugatrici hanno incorporata la 6th Sense Technology che permette di rilevare i livelli di umidità di ogni lavaggio e regolare di conseguenza il ciclo di asciugatura. 

Asciugatrice Whirlpool prezzi

Il range di prezzi dei modelli di asciugatrice è di livello medio rispetto a quello che troviamo sul mercato. I prezzi infatti variano dai 340 a 680 Euro, indubbiamente un rapporto qualità-prezzo ottimo.